Skip to main content

Robot di fabbrica
Robot al lavoro in un impianto di produzione.

Robot di fabbrica

Le fabbriche iniziarono ad utilizzare i moderni robot industriali all’inizio degli anni ’60. Questi robot potrebbero svolgere i lavori sporchi, noiosi e pericolosi precedentemente completati dagli esseri umani. Da allora, le fabbriche di tutto il mondo hanno investito milioni di dollari per sviluppare e costruire robot in grado di fabbricare i loro prodotti in modo rapido ed efficiente.

I robot di fabbrica vengono continuamente migliorati man mano che la nuova tecnologia viene ampliata. Nuovi metalli e materiali consentono l’utilizzo dei robot in ambienti ad alta pressione o ad alta temperatura. Solitamente separati per garantire la sicurezza dei lavoratori umani in caso di incidente, i robot di fabbrica vengono realizzati con nuovi materiali “più morbidi”. Questi materiali, come gomma e plastica, possono aiutare a ridurre gli infortuni in caso di collisione tra robot e uomo. Con l’introduzione dell’intelligenza artificiale e dei sensori, è possibile “insegnare” ai robot di fabbrica nuovi modi per consegnare questi prodotti durante la notte e adattare i loro movimenti in tempo reale. Ciò consente maggiore produttività e precisione.

I robot di fabbrica vengono utilizzati nella produzione di molti prodotti, ma i tre principali lavori robotici nel settore manifatturiero sono:

  • Perforazione
  • Saldatura
  • Verniciatura e sigillatura
     

Icona Estendi il tuo apprendimento Estendi il tuo apprendimento

Per collegare questa attività alla robotica e all’occupazione, chiedi agli studenti di ricercare i primi dieci lavori che hanno maggiori probabilità di essere sostituiti dai robot in futuro, i primi dieci lavori che hanno meno probabilità di essere sostituiti e il ragionamento alla base di queste proiezioni.